Biscotti/ Ricette Festa della Mamma e Festa della Donna/ Ricette San Valentino

Biscotti cuor di mela

biscotti cuor di mela

Per pubblicare questa ricetta dei biscotti cuor di mela ho indetto un sondaggio su Instagram e pure su Facebook, e a vincere sono stati loro, che se la dovevano vedere con la crostata di mele!

I miei biscottini simili a quelli del Mulino Bianco™ sono però speciali, perché riprendono la forma del cuore ♥ veramente carini!

Hai voglia di dolce alla mela ma ne hai una sola? Questa ricetta è perfetta perché basterà aggiungere pochi ingredienti in più per fare questi biscotti cuor di mela, talmente facili che potrai coinvolgere i bambini e facendoti aiutare da loro, e una volta preparato il ripieno, divertendoti anche a creare un biscotto con la forma che desideri, anche se quella del cuore trovo sia la più simpatica e appropriata, visto il nome. Mi sono sempre chiesta perché non li avessero pensati a forma di cuore! :p

biscotti cuor di mela orizzontale 3

Io adoro questi biscotti, li divoro in pochissimo tempo, quindi ho pensato di farli in casa, con l’intento anzitutto di divertirmi e rilassarmi preparandoli, poi per farli diversi dal solito, mettendoci il cuore ♥ e gli ingredienti che preferisco.

Questo perché la puoi fare come più ti piace, con marmellata agli agrumi, o un po’ di cannella. Come la preferisci? Io ho deciso di mettere marmellata di limoni fatta in casa, con le scorzette, che hanno reso i biscotti ancora più personalizzati e casalinghi.

biscotti cuor di mela orizzontale 2

 

Prepara anzitutto la pasta frolla seguendo la ricetta.

Pasta frolla
Preparazione
10 min
Cottura
20 min
Tempo totale
1 h
 
Ricetta base della pasta frolla in due varianti, con lo zucchero semolato e con lo zucchero a velo. La frolla resta friabile e dal gusto buonissimo e delicato. Ideale per crostate o biscotti di pasta frolla.
Piatto: Impasto base
Cucina: Italiana
Autore: aromadimandorle
Ingredienti
  • 250 g Farina 00 - se utilizzi lo zucchero a velo aumenta la farina a 300 g
  • 1 Uovo grande (60 g)
  • 125 g Burro freddo (la metà del peso della farina)
  • 100 g Zucchero semolato o a velo (30-40% del peso dello zucchero)
  • 1 pizzico Sale fino
  • Aroma a piacere (scorza grattugiata di un limone o arancia una bustina di vanillina)
Istruzioni
Metodo sabbiato o sablé
  1. Togli dal frigo il burro in modo che sia a temperatura ambiente.
  2. Setaccia la farina in una ciotola o in un piano di lavoro.
    setacciare farina
  3. Aggiungi il burro tagliato a pezzi e mescola tutto con l'aiuto di una frusta o con le mani finché non avrai un composto sabbioso.
    aggiungere il burro
  4. Fai un buco al centro del composto di farina e burro e aggiungi l'uovo, lo zucchero a velo, il pizzico di sale e l'aroma che desideri.
    aggiungere uovo sale zucchero e aroma
  5. Lavora il composto molto velocemente con le mani per ottenere una pasta frolla liscia.
    Pasta frolla verticale 1
  6. Copri la pasta frolla con la pellicola trasparente e mettila in frigo a riposare per mezz'ora.
  7. Puoi preparare la pasta frolla anche dal giorno prima e lasciarla riposare in frigo per riuscire a lavorarla meglio, se vuoi fare una crostata.
Per la cottura alla cieca o cottura in bianco:
  1. Stendi la pasta frolla con un mattarello, mettila nello stampo per crostata che preferisci, bucherella la pasta frolla con una forchetta o con il bucasfoglia, metti un foglio di carta di forno sopra e aggiungi un peso, che possono essere dei ceci, dei fagioli o le sfere da forno. In alternativa, se non hai nessuna delle tre cose, puoi utilizzare la pasta, come ad esempio le pennette.
    mettere la pasta frolla nella teglia
  2. Cuoci in forno preriscaldato in modalità statica a 180° per 20 minuti.
  3. Togli i fagioli (o il peso che hai messo) e la carta forno, e rimetti nel forno per far dorare la superficie a 170° in modalità ventilata per circa 10 minuti.
Per cuocere dei biscotti:
  1. Ritaglia la pasta frolla con le formine che desideri, disponi i biscotti in una teglia ricoperta da carta forno, e cuocili a 170° per 10 minuti in modalità statica prolungando la cottura in modalità ventilata per farli dorare.
Note

La pasta frolla è pronta quando è leggermente dorata.

La ricetta della pasta frolla è sufficiente per 6 crostatine o per una crostata da circa 22 cm.

Se non devi utilizzarla subito puoi conservarla nel congelatore prima di cuocerla.

Biscotti cuor di mela
Preparazione
20 min
Cottura
20 min
Tempo totale
1 h 10 min
 
I biscotti simili a quelli Mulino Bianco, con ripieno di mele, ma in una forma diversa dal solito, e sopratutto fatti in casa.
Piatto: Dessert
Cucina: Italiana
Porzioni: 20 biscotti
Autore: aromadimandorle
Ingredienti
  • 1 Pasta frolla
Ripieno
  • 1 Mela
  • 2 cucchiai Zucchero semolato
  • 1 cucchiaino Limone il succo
  • mezzo cucchiaino Cannella in polvere (opzionale)
  • 1 cucchiaio Marmellata di agrumi - Limone o Arancia (opzionale)
Istruzioni
  1. Una volta che la pasta frolla è pronta, mettila in frigo per almeno 30 minuti.

    Pasta frolla
  2. Lava e sbuccia una mela tagliandola a dadini piccoli.
    mele tagliate a dadini
  3. Metti a cuocere la mela insieme allo zucchero e al succo di limone. Se vuoi aggiungi la cannella o un cucchiaio di marmellata. Io ho preferito la marmellata di limoni fatta in casa che risalta il gusto della mela.
    far cuocere mela
  4. Quando la mela sarà ben cotta frullala in un mixer.
  5. Stendi la pasta frolla in un piano di lavoro e con l'aiuto di una formina a forma di cuore taglia 40 pezzi. Accendi il forno in modalità statica a 180°.
  6. Se vuoi decorare i tuoi biscotti cuor di mela, fai la decorazione che preferisci in 20 pezzi, e lascia gli altri 20 senza nulla, perché saranno la base dei biscotti.
  7. Nella pasta frolla senza decorazioni metti un cucchiaino di ripieno di mele.
    mettere il ripieno
  8. Copri con la parte decorata e premi leggermente i bordi con una forchetta per chiudere per bene i biscotti.
  9. Inforna a 180° per 20 minuti, finché non risultano dorati. Una volta sfornati lasciali raffreddare su una gratella.


Disclaimer

Foto e testi appartengono alla sottoscritta Monica Locci pertanto il loro uso è vietato in qualsiasi modo e forma senza mia previa autorizzazione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 7/03/2001. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Categorie

Altre ricette che ti potrebbero interessare

Nessun commento

Lascia una risposta

uno × 4 =

Grazie per aver condiviso il mio post!