Home » Lievitati Dolci » Brioche veneziane

Brioche veneziane

di aromadimandorle
brioche veneziane

Le brioche veneziane sono una delle mie brioche preferite per fare colazione. Semplici, morbide e con la crema pasticcera sopra, sono un tipo di brioche ideale perché si possono tranquillamente mangiare intinte nel cappuccino, oppure mordere tra un sorso e l’altro.

Queste brioche hanno un impasto chiamato “impasto viennese“, morbido, profumato e sopratutto uguale a quello dei bomboloni. Si differenzia semplicemente dal metodo di cottura e dalla crema pasticcera.

Infatti sono cotti al forno e la crema pasticcera viene messa prima di infornarle sopra. Potrete anche riempirle di crema pasticcera all’interno, rendendole ancora più golose.

Oltre alla classica forma delle brioche veneziane, potrete realizzare con lo stesso impasto tantissime altre creazioni, come le brioche girelle.

I consigli sugli impasti lievitati vi aspettano nel link.

brioche veneziana e girella
Brioche veneziane
Preparazione
20 min
Cottura
15 min
Lievitazione
2 h
Tempo totale
35 min
 

Le brioche veneziane sono le brioche perfette per la colazione, da intingere nel cappuccino o da mangiare tra un sorso e l’altro.

Piatto: Dessert
Cucina: Italiana
Parola chiave: impasto lievitato
Porzioni: 30 pezzi
Autore: aromadimandorle
Ingredienti
  • 200 g Farina Manitoba
  • 300 g Farina 00
  • 75 g Burro oppure strutto / margarina
  • 75 g Zucchero semolato
  • 1 Scorza del limone grattugiata
  • 1 Scorza grattugiata di arancia
  • 10 g Sale fino
  • 200-250 g Acqua oppure latte
  • 15-25 g Lievito di birra fresco (7 g. disidratato)
  • 1 Uovo per spennellare (oppure latte)
  • qb Zuccherini per decorare
Crema pasticcera (copertura)
  • 500 ml Latte
  • 100 g Tuorli
  • 40 g Amido di mais maizena
  • 100 g Zucchero semolato
  • 1 Scorza intera del limone o una bacca di vaniglia
Istruzioni
  1. Versate nella planetaria le farine, lo zucchero, il sale, la scorza del limone e dell’arancia e il burro.
  2. Azionate la planetaria per amalgamare il tutto.

  3. Iniziate ad aggiungere l’acqua (o il latte) versandola a più riprese perché non sempre serve tutta, e facendola assorbire all’impasto.

  4. Aggiungete il lievito fresco e aspettate che venga assorbito.

    (Il lievito in polvere va fatto sciogliere in 50 ml di latte tiepido tolti dal totale).

  5. L’impasto è pronto quando diventa omogeneo, liscio, morbido e non troppo appiccicoso.
  6. Se non è ancora morbido aggiungete altra acqua e attendete che la assorba del tutto.

  7. Togliete l’impasto dalla planetaria e lavoratelo un po’ con le mani sul tavolo da lavoro con un po’ di farina, formando un panetto rotondo.
  8. A questo punto potete fargli fare una doppia o un’unica lievitazione seguendo i consigli nell’articolo.
  9. Se volete farli lievitare due volte mettete l’impasto in una ciotola coperto da pellicola trasparente, in un luogo caldo per almeno 2 ore.

    Una volta che l’impasto è raddoppiato di volume dovete dargli la forma.

  10. Formate delle palline da 60 grammi circa con il metodo della pirlatura.
  11. Date la forma alle brioche veneziane facendole ovali o rotonde a seconda di come le volete.

    brioche veneziana prima della lievitazione
  12. Fatela lievitare su una leccarda coperta da carta forno, fino a quando non raddoppia di volume.

  13. Se desiderate realizzare le girelle: allungate la pallina facendola scorrere con la mano avanti e indietro sul banco di lavoro.

    brioche girella allungare impasto
  14. A questo punto iniziate ad arrotolarla su se stessa.

    brioche girella arrotolare impasto
  15. Per facilitarvi prendete l’estremità e fatela girare attorno. 

    brioche girella continuare ad arrotolare impasto
  16. Inserite l’ultima parte leggermente sotto la girella.

    brioche girella prima della lievitazione
  17. Fate lievitare su un foglio di carta forno fino a quando non raddoppia di volume.

    brioche girella lievitata
  18. (Potete optare per una lievitazione unica facendoli lievitare solo in questo caso).

  19. Preparate la crema pasticcera secondo la ricetta nel link e riempite una sàc a poche.

  20. Una volta che le brioche hanno lievitato spennellatele con l’uovo sbattuto con un forchetta, oppure con del latte.

  21. Mettete la crema pasticcera sopra la brioche veneziana e ricopritela con gli zuccherini.

    brioche veneziana pronta da cuocere
  22. Per quanto riguarda la girella, mettete la crema nelle pieghe.

    brioche girella pronta da cuocere
  23. Potete realizzare diversi tipi di brioche, trecce o bomboloni.

    brioche impasto viennese
  24. Preriscaldate il forno in modalità statica a 180° C e cuocete per circa 10-15 minuti, finché non diventano belle dorate.


  • brioches
  • brioche
  • brioche veneziana alla crema
  • brioche girella

Ricette correlate

Grazie per aver condiviso il mio post!