Home Biscotti Cantuccini sardi – Gavorrini

Cantuccini sardi – Gavorrini

di aromadimandorle
gavorrini dolci sardi

Durante le lezioni di pasticceria sarda ho scoperto questi cantuccini sardi chiamati gavorrini.

I gavorrini provengono dalla zona di Sassari, ed è per questo motivo che da noi a Cagliari non si conoscono. Si differenziano dai cantuccini classici perché hanno anche i canditi, oltre con le mandorle.

I cantuccini sardi, o meglio gavorrini vengono offerti ai visitatori durante la cavalcata sarda, un’antica manifestazione culturale e folkloristica che si svolge a Sassari la penultima domenica di maggio, e che consiste nella sfilata a piedi, a cavallo o sulle traccas (carri) di gruppi provenienti da tutta la Sardegna.

Per conoscere altri dolci sardi andate nella sezione dedicata.

cantuccini sardi mandorle
Cantuccini sardi – Gavorrini
Preparazione
30 min
Cottura
28 min
Tempo totale
58 min
 

Il cantuccino sardo chiamato gavorrino, ideale con un buon tè oppure con un amaro sardo.

Piatto: Dessert
Cucina: Sarda
Parola chiave: dolci classici
Porzioni: 8 persone
Autore: aromadimandorle
Ingredienti
  • 500 g Farina 00
  • 12 Tuorli + per spennellare
  • 2 Uova
  • 400 g Zucchero semolato
  • 160 g Mandorle pelate e tostate
  • 160 g Mandorle con la pelle e tostate
  • 160 g Canditi misti
  • 2 Scorza di limone grattugiata
Istruzioni
  1. Tostate le mandorle mettendole in una leccarda a cuocere in forno per 8 minuti a 175° C.

  2. Accendete il forno in modalità statica a 180° C.

  3. Montate i tuorli, le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.

  4. Aggiungete la scorza del limone grattugiata e la farina setacciata precedentemente.

  5. Aggiungete infine le mandorle intere e i canditi.

  6. Amalgamate il tutto delicatamente dal basso verso l'alto per non smontare le uova.

  7. Realizzate dei filoni e disponeteli nella carta forno distanti l'uno dall'altro in modo che durante la cottura non si tocchino.

    formare i filoni
  8. Spennellateli con il tuorlo e infornate a 180° C per 12-15 minuti.

  9. Una volta pronti fateli raffreddare e affettateli in obliquo con uno spessore di circa 8 mm o 1 cm.

  10. Metteteli a biscottare in forno, verso l'alto, sempre a 180° C per circa 5 minuti.

Note

Io li ho realizzati solamente con le mandorle. Nel caso vogliate togliere i canditi e farli di sole mandorle mettete 250 grammi di mandorle pelate e 250 grammi di mandorle non pelate.


Ricette correlate

Questo sito utilizza cookies per aumentare l'esperienza. Se accetti sei d'accordo. Puoi non accettare se desideri. Accetto Leggi di più

 
Grazie per aver condiviso il mio post!