Crostate

Crostata di fragole fresche o albicocche

crostata di fragole non cotta verticale

Tempo di fragole? Allora provate questa crostata di fragole, facilissima da fare, buonissima, con frutta freschissima e un succo che si crea in cottura!

E se il tempo delle fragole è finito? Niente paura, potete farla con qualsiasi tipo di frutta fresca! Io ho messo anche la versione di crostata alle albicocche in questa stessa ricetta. Insomma, potrete variare il tipo di frutta a seconda della stagione, e usare la frutta fresca invece della marmellata.

La ricetta è molto semplice, l’ho preparata con la pasta frolla fatta con lo zucchero a velo, e riempita di fragole freschissime e buonissime, o come già detto di albicocche! La crostata ha avuto un successo enorme, dato che l’abbiamo finita in un giorno! 🙂

La bellezza di questa torta è il profumo fortissimo di frutta fresca che invade la cucina, tanto che ti vien voglia di mangiarla immediatamente.

Per quanto riguarda la decorazione, dato che è un tipo di crostata che va coperta stile apple pie, per non perdere il succo che si crea in cottura, ci si può sbizzarrire, tanto che ho avuto l’imbarazzo della scelta, optando per una copertura di cuori con le stelline intorno per quella alle fragole.

Le crostate ancora crude sono meravigliose e ricche di dettagli, quindi se volete fotografarla, questo è il momento giusto! 😉

 

Crostata di fragole o di albicocche
Preparazione
1 h
Cottura
20 min
Tempo totale
1 h 20 min
 
Una buonissima crostata dal profumo fortissimo di frutta fresca, con una frolla allo zucchero a velo e un ripieno di tantissime fragole, albicocche o di frutta di stagione che più vi piace.
Piatto: Dessert
Cucina: Italiana
Porzioni: 10 persone
Autore: aromadimandorle
Ingredienti
Pasta frolla
  • 300 g Farina 00
  • 1 Uovo grande
  • 125 g Burro freddo
  • 100 g Zucchero a velo
  • 1 pizzico Sale fino
  • 1 Scorza limone gratuggiata
Ripieno
  • 500 g Fragole / Albicocche
  • 2 cucchiai Zucchero semolato
Istruzioni
Pasta frolla
  1. Segui la ricetta della pasta frolla con lo zucchero a velo nel link e mettila in frigo a solidificare per almeno 30 minuti.

Ripieno.
  1. Lava e taglia le fragole o le albicocche a dadini in una ciotola.

  2. Aggiungi lo zucchero e lasciale a macerare per un po'.

  3. Prendi la pasta frolla dal frigo, tagliane meno della metà e tienila da parte per ricoprire la crostata.

  4. Stendi la pasta frolla sul piano di lavoro con un po' di farina sopra un foglio di carta da forno, dandole una forma rotonda.

  5. Fodera uno stampo per crostate.

  6. Versa le fragole o le albicocche insieme al loro succo dentro la crostata.

  7. Accendi il forno a 180° in modalità statica.
  8. Stendi la frolla messa da parte creando un secondo cerchio per ricoprire la crostata, e se vuoi fai delle decorazioni con degli stampini.

  9. Inforna a 180° per 20 minuti.

  10. Se non è ancora ben dorata prolunga la cottura a 170° in modalità ventilata per altri 5 o 10 minuti.
  11. Una volta sfornata falla completamente raffreddare e decorala con dello zucchero a velo.

Note

Conservarla in frigorifero per massimo 3 giorni, contando che finirà sicuramente prima!


Disclaimer

Foto e testi appartengono alla sottoscritta Monica Locci pertanto il loro uso è vietato in qualsiasi modo e forma senza mia previa autorizzazione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 7/03/2001. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Categorie

Altre ricette che ti potrebbero interessare

Nessun commento

Lascia una risposta

3 × quattro =

Grazie per aver condiviso il mio post!