Home » Dolci al Cucchiaio » Gelato alla frutta senza latte leggero

Gelato alla frutta senza latte leggero

di aromadimandorle
gelato alla frutta senza latte

Il gelato alla frutta senza latte è molto semplice da fare in casa senza gelatiera, utilizzando un semplicissimo mixer o robot da cucina con le lame abbastanza resistenti e adatte a tritare la frutta congelata.

Fate attenzione a non usarne uno con le lame che si possono spaccare facilmente, io ad esempio ho utilizzato il Bimby.

Il gusto del gelato alla frutta lo potete scegliere voi a piacere, con la frutta di stagione che trovate o con quella che vi avanza e non volete buttare. È sufficiente infatti lavare la frutta, asciugarla, pulirla, tagliarla a pezzi e metterla in un sacchetto in plastica a congelare in freezer.

Non contiene lattosio perché è senza panna, si utilizzano solamente due ingredienti, per questo motivo è leggero. A differenza del gelato che contiene panna questo resta più simile ad un sorbetto, mentre l’altro è più cremoso.

Per ora io ho realizzato il gelato alla frutta senza latte nei gusti di fragola, banana (utile sopratutto quando si hanno banane troppo mature ma non si vuole fare il banana bread accendendo il forno), pesca e addirittura more di gelso. Tutti buonissimi.

Se poi non volete aggiungere nemmeno lo zucchero non c’è problema, potete sostituirlo con la stevia, con un altro tipo di dolcificante naturale o addirittura non metterne proprio, lasciando gli zuccheri naturali che contiene già la frutta.

Potete gustarlo con un bel cono, bagnandolo nel cioccolato fondente fuso e aggiungendo zuccherini colorati, oppure in coppetta con dei biscottini di pasta frolla e il topping che preferite, o ancora come sandwich di gelato.

Gelato alla frutta senza latte
Preparazione
10 min
Freezer
3 h
Tempo totale
3 h 10 min
 

Il gelato alla frutta senza latte, rimane leggero ed è realizzabile senza gelatiera, con solo due ingredienti. Facile, veloce e buonissimo.

Piatto: Dessert
Cucina: Italiana
Parola chiave: gelato
Porzioni: 4 porzioni
Autore: aromadimandorle
Ingredienti
  • 500 g Frutta fresca a piacere congelata
  • 60 – 100 g Zucchero semolato (potete anche non metterne – la quantità è secondo il vostro gusto)
  • 2 cucchiai Succo del limone (facoltativo)
  • 1 Albume (facoltativo)
Istruzioni
  1. Scegliete il frutto che preferite, lavatelo, togliete la buccia e tagliatelo a pezzi.

    fragole tagliate
  2. Conservatelo in un sacchetto ermetico in freezer per almeno tre ore.

  3. Nel Bimby, o in un altro mixer, frullate lo zucchero semolato per 10 secondi a velocità 10 (massima).

    zucchero
  4. Aggiungete la frutta congelata, se desiderate il succo di limone e l'albume, e frullate per 1 minuto e 30 sec. a vel. 5 con l'aiuto della spatola.

    Se non utilizzate il Bimby una volta frullato uscirà lo stesso cremoso.

    aggiungere frutta
  5. Potete servire il gelato immediatamente, metterlo almeno 30 minuti in congelatore, oppure metterlo in una vaschetta di plastica e conservarlo in freezer fino all'utilizzo.

    gelato alla frutta pronto
Note

Si conserva come un qualsiasi gelato in freezer, resta solamente più cremoso, quindi non ci vuole molto tempo per farlo ammorbidire.

Una volta scongelato non dovete ricongelarlo.

Consiglio: se non avete un mixer resistente, non congelate la frutta, ma utilizzatela così. Una volta frullato il tutto mettetelo in una vaschetta in freezer per un paio di ore.

 

 


  • gelato fatto in casa
  • gelato bimby

Ricette correlate

Grazie per aver condiviso il mio post!