Home » Torte, Ciambelle e Plumcake » Millefoglie – Millefeuilles

Millefoglie – Millefeuilles

di aromadimandorle
millefoglie

La millefoglie (millefeuilles in francese) è un classico della pasticceria sia italiana che francese. Io adoro questo dolce semplice ma che diventa complicato quando si deve realizzare anche la pasta sfoglia in casa!

Da pasticciera non potevo non farla in casa la mia pasta sfoglia, ma se voi non avete il tempo per realizzarla potete usare quella già pronta presa dal supermercato.

Ricordo che la pasta sfoglia non ha di solito burro, ma quella già pronta è fatta con margarina vegetale senza grassi idrogenati e sopratutto non ha né uova né lievito.

La millefoglie classica è composta solitamente da tre strati di pasta sfoglia, farcita con crema diplomatica oppure con crema pasticcera e rifinita nella versione francese con una glassa al cioccolato bianco e fondente, oppure nella versione italiana con dello zucchero a velo.

La mia versione è più moderna, messa di lato rispetto al solito, sormontata da altra crema pasticcera e arricchita con farcitura di pralinato alle nocciole. Il pralinato è abbastanza dolce, quindi in questo caso si dovrà fare una crema pasticcera meno dolce rispetto al solito.

Curiosità: se invece della crema la farcite con della panna montata zuccherata o chantilly francese, diventa un altro tipo di torta di origine russa, chiamata “torta russa” o “napoleon cake“.

millefeuille
Millefoglie
Preparazione
50 min
Cottura
45 min
Riposo
1 h
Tempo totale
2 h 35 min
 

Un dolce classico della tradizione, semplice e buonissimo.

Piatto: Dessert
Cucina: Francese, Italiana
Parola chiave: monoporzione, torte
Porzioni: 6 persone
Autore: aromadimandorle
Ingredienti
  • 500 g Pasta sfoglia (oppure 2 rotoli già pronti rettangolari)
  • qb Zucchero a velo
  • qb Zucchero semolato
Crema pasticciera
  • 500 ml Latte
  • mezza bacca Vaniglia
  • 1 Scorza di limone intera
  • 30 g Amido di mais
  • 6 Tuorli
  • 40 g Zucchero semolato
Finitura
  • qb Nocciole intere e a pezzi
Pralinato alle nocciole metodo a secco
  • 125 g Nocciole intere tostate
  • 400 g Zucchero a velo senza amidi (quello comprato al supermercato contiene amidi, quindi è preferibile trasformare a velo quello semolato)
  • 1 pizzico Sale fino
Istruzioni
  1. Per realizzare la pasta sfoglia fatta in casa guardate la ricetta nel link.

  2. Stendete la sfoglia su un piano di lavoro leggermente infarinato portandola ad uno spessore di circa 2-3 mm e formando un rettangolo.

  3. Mettete la pasta sfoglia in una teglia ricoperta di carta forno, foratela con i lembi di una forchetta e fatela riposare per circa un'ora.

  4. Nel mentre preparate la crema pasticcera come nella ricetta nel link, contando che essendoci il pralinato che ha molto zucchero, è meglio fare una crema pasticcera che contiene meno zucchero.

  5. Accendete il forno a 200° C, in modalità ventilata.

  6. Cospargete la superficie della pasta sfoglia di zucchero semolato e cuocetela per circa 6-8 minuti.

  7. Toglietela dal forno, mettete sopra della carta forno e una griglia o un'altra teglia, schiacciando leggermente.

  8. Abbassate la temperatura del forno a 160/170° C e cuocetela ancora per 15-20 minuti circa, finché non diventa leggermente colorata.

  9. Girate la sfoglia al contrario su un'altra teglia, cospargete di zucchero a velo e fate caramellare a 220° C per circa 4-6 minuti.

  10. Una volta pronta toglietela subito dalla teglia per evitare umidità e fatela raffreddare completamente su una griglia.

  11. Se non volete farla caramellare potete non aggiungere lo zucchero e cuocerla senza nella stessa identica maniera, saltando solamente la tappa della caramellizzazione.

Pralinato alle nocciole
  1. Tostare le nocciole intere in forno.

  2. Inserire le nocciole tostate, lo zucchero e il sale in un mixer e tritare il più fine possibile fino a renderlo liquido.

Composizione della millefoglie
  1. Tagliate la pasta sfoglia in tre rettangoli grandi, della stessa dimensione.

  2. Mettete la crema pasticcera e il pralinato alle nocciole in una sac à poche e ricoprite con delle linee il primo strato di sfoglia sia di crema che di pralinato.

  3. Mettete al di sopra un altro strato di pasta sfoglia e fate la stessa cosa, concludendo con il terzo strato di pasta sfoglia.

  4. Tagliate in sei rettangoli per avere sei monoporzioni.

  5. Girate la monoporzione da un lato e ricopritelo con altra crema pasticcera, con dei puntini di pralinato e per finire con nocciole intere e a pezzi.


  • millefoglie con pralinato alle nocciole
  • millefoglie crema pasticciera e pralinato nocciole
  • millefoglie con crema pasticciera
  • millefoglie classico

Ricette correlate

Grazie per aver condiviso il mio post!