Cheesecake/ Ricette Americane

Mini cheesecake senza cottura

mini cheesecake senza cottura

Le mini cheesecake senza cottura sono delle cheesecake piccoline realizzate all’interno di uno stampo da cupcakes, che non hanno bisogno di cottura.

Fresche, cremose e facili da realizzare, queste mini cheesecake senza cottura sono veramente buonissime, perché hanno due tipi di formaggio, quello tipo philadelphia della linea Amo Essere dell’Europin, in aggiunta al formaggio di capra o ancora meglio al mascarpone.

A completare la bontà di queste mini cheesecake c’è la coulis di fragole o more, nel mio caso selvatiche.

Impossibile non innamorarsene e non accontentarsi di mangiarne una sola.

Leggere, semplici da mangiare in piccoli morsi, fresche e pure buone!!! Cosa chiedere di più?!

Di solito io non amo il sapore della cheesecake, infatti ormai utilizzo la versione con il mascarpone, come nel caso della cheesecake cotta che lo rendo più leggero, e più dolce.

La cosa più simpatica è che potrete fare queste mini cheesecake nello stampo dei cupcakes o muffin, senza il bisogno di cercare stampi rotondi piccoli.

Se non volete che si attacchino alla teglia utilizzate i pirottini o in alternativa fate una semplice striscia con la carta forno e posizionatela sotto, alzandola, tirando le “linguette”, una volta che la mini cheesecake è pronta, riuscirete a sfilarla facilmente. (Metodo trovato su Pinterest, ma non sperimentato perché io ho usato i pirottini).

cheesecake cupcakes
Mini cheesecake senza cottura
Preparazione
50 min
Tempo di presa
3 h 30 min
Tempo totale
50 min
 

Essendo senza cottura è un dolce eccezionale da presentare in qualsiasi occasione. Le mini cheesecake sono buonissime, al gusto di due tipi di formaggi diversi, si sciolgono in bocca. La coulis poi può essere fatta con qualsiasi tipo di frutto.

Piatto: Dessert
Cucina: Americana
Porzioni: 6 persone
Autore: aromadimandorle
Ingredienti
Per la base
  • 150 g Biscotti secchi ai cereali
  • 60 g Burro fuso
Per il ripieno
  • 175 g Formaggio spalmabile
  • 120 g Rotolino di capra oppure Mascarpone
  • 70 g Zucchero a velo
  • 4 g Colla di pesce (gelatina o in alternativa vegetale Agar agar)
Decorazione
  • 100 g More o altra frutta + per decorare
  • 2 cucchiai Succo di limone
  • 20 g Zucchero semolato
Istruzioni
Per la base
  1. Tritate i biscotti in un mixer.

    frullare i biscotti
  2. Fondete il burro a bagno maria o al microonde e versatelo sui biscotti facendo andare ancora un po’ il mixer per mischiarli bene.

    aggiungere il burro fuso
  3. Preparate i pirottini o le strisce di carta da forno inserendole nella teglia per i cupcakes.

  4. Versate la base di biscotti nel fondo e compattatela per bene.

    mini cheesecake base
  5. Mettetela in frigorifero nel mentre che preparate il ripieno.

Per il ripieno
  1. Mettete la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti.

  2. Montate con una frusta elettrica o a mano i due formaggi.

    montare mascarpone e formaggio
  3. Aggiungete piano piano lo zucchero a velo continuando a montare tutto insieme per ottenere una bella crema.

  4. Strizzate per bene la colla di pesce e mettetela in un pentolino a fuoco basso per farla sciogliere.

    Attenzione a non farla scaldare troppo, basta poco perché si sciolga completamente.

  5. Versate la colla di pesce sui formaggi e mescolate con una spatola per amalgamare bene.

  6. Se non desiderate utilizzare la colla di pesce è sufficiente tenere le mini cheesecake in frigo più a lungo, oppure se si vuole si può utilizzare l’agar agar, di origine vegetale.

  7. Prendete la base di biscotti dal frigo e versate sopra la crema.

    base
  8. Mettete in frigo e nel mentre fate la coulis di frutta facendo cuocere in un pentolino la frutta con lo zucchero e il limone finché non sarà diventata morbida. Se ci sono ancora pezzi interi frullateli.

  9. Una volta raffreddata la coulis prendete le mini cheesecake dal frigo e versate un po’ di coulis sopra e decorate con pezzi di frutta fresca.

  10. Mettete in frigo per 3 ore se avete utilizzato la colla di pesce o l’agar agar, altrimenti lasciatelo tutta la notte.

Note

Conservati in frigo durano massimo tre giorni, ma non credo in realtà resisteranno così tanto!


Disclaimer

Foto e testi appartengono alla sottoscritta Monica Locci pertanto il loro uso è vietato in qualsiasi modo e forma senza mia previa autorizzazione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 7/03/2001. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Categorie

Altre ricette che ti potrebbero interessare

Nessun commento

Lascia una risposta

9 − otto =

Grazie per aver condiviso il mio post!