Home » Biscotti » Savoiardi sardi

Savoiardi sardi

di aromadimandorle
savoiardi sardi

I savoiardi sardi sono dei buonissimi biscotti che possono essere mangiati da soli, ma che quando incontrano nel loro cammino una tazza di latte o caffè e latte sono effettivamente cento volte meglio!

Sono poi uno degli ingredienti principali per i miei tiramisù, perché li trovo i biscotti migliori per realizzare questo dolce tutto italiano.

I savoiardi sardi sono proprio dei dolci tipici sardi. Il savoiardo più conosciuto proviene da Fonni, uno dei rari paesini dove per magia si può trovare la neve e che diventa per noi sardi meta “sciistica”. Di certo non ci sarà tantissima neve, ma per noi che non siamo abituati ad averla nella nostra soleggiata terra, direi che è una meraviglia della natura e non vediamo l’ora di andare a Fonni a vederne un po’, giocando con le palle di neve o facendo lo slittino con le buste nere della spazzatura! Che ricordi! 🙂

I savoiardi sardi sono friabili, morbidissimi, senza latte e senza burro, quindi senza lattosio. Hanno bisogno di pochissimi ingredienti e non è necessario uno stampo apposito, ma basterà utilizzare una sàc a poche per realizzarli insieme ad un beccuccio liscio e rotondo abbastanza grande.

savoiardi sardi ricetta
Savoiardi Sardi
Preparazione
15 min
Cottura
20 min
Tempo totale
35 min
 

Ingrediente fondamentale per i nostri tiramisù, che si trasforma in una buonissima colazione.

Piatto: Dessert
Cucina: Italiana
Autore: aromadimandorle
Ingredienti
  • 6 Tuorli temperatura ambiente
  • 6 Albumi temperatura ambiente
  • 280 g Zucchero semolato
  • 200 g Farina 00
  • 20 g Fecola di patate
  • 1 Scorza del limone grattugiata
  • qb Zucchero a velo per rifinire
Istruzioni
  1. Separate gli albumi dai tuorli.

  2. Preriscaldare il forno statico a 160° C.

  3. In un contenitore montate i tuorli con la metà dello zucchero finché il composto non diventa chiaro e spumoso.

  4. Aggiungete la scorza del limone grattugiata.

  5. In un altro contenitore pulito, montate a neve gli albumi e aggiungete l'altra metà dello zucchero continuando a montare finché non compare il classico becco d'uccello nella meringa.

  6. Setacciate la farina e la fecola e aggiungetele al composto di tuorli mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l'alto.

  7. Incorporate gli albumi al composto di tuorli, mescolando con delicatezza dal basso verso l'alto per non far smontare tutto.

  8. Create i biscotti dandogli la forma allungata che desiderate con la sàc a poche mantenendo una certa distanza tra un biscotto e l'altro.

  9. Cercate di non lasciare l'impasto all'aria per troppo tempo, altrimenti si smonta.

  10. Prima di infornare cospargete di zucchero a velo.

  11. Infornate a 160° C per circa 15-20 minuti, finché non diventano dorati in superficie.

Note

Si conservano in contenitori chiusi ermeticamente.


  • savoiardi artigianali
  • savoiardi ricetta
  • savoiardi fatti in casa
  • savoiardi
  • savoiardi sardi fatti in casa

Ricette correlate

Grazie per aver condiviso il mio post!